Le famiglie, la crisi e gli sprechi alimentari

E' tempo di crisi, ciò nonostante si registra che almeno una volta a settimana in media una famiglia getta via il cibo, più della metà degli italiani si disfa degli alimenti spazzatura invece di riutilizzarli come concime, per l'alimentazione degli animali o per la donazione. Le cause generalmente sono dovute alla cattiva conservazione o alla trappola delle offerte "prendi tre paghi due" e la gestione quantità/scadenza portano ad una spesa che non corrisponde al reale bisogno della famiglia. La filiera della carne è al primo posto per riduzione degli scarti e valorizzazione dei rifiuti secondo uno studio del Centro Studi Sprim di Milano, mentre i prodotti alimentari più sprecati sono quelli di origine vegetale.